Catalonia El Pilar

 

Scopri gli hotel a Saragozza

Il capoluogo dell’Aragona sorprende per il patrimonio storico di differenti epoche che ancora oggi conserva. Dagli insediamenti romani all’architettura del secolo XXI, la città di Saragozza offre oltre duemila anni di storia da scoprire tra le sue strade. Fermati a dormire nei nostri hotel a Saragozza e oltre a visitare la città, passatela alla grande. Continua a leggere per scoprire che cosa vedere. [...] Ver más +

Hotel a Saragozza

Incominciamo la giornata con energia con una buona colazione o nei nostri hotel a Saragozza o in uno dei caffè più famosi, il Café Levante che risale al 1895 e ancora oggi conserva l’atmosfera del passato. 

Saragozza possiede un patrimonio talmente ricco che percorrere la città per conoscerlo richiede tempo e un tour ben pianificato. Noi abbiamo selezionato alcuni dei luoghi di interesse più importanti, per iniziare dal nostro hotel a Saragozza e non perdere nessun dettaglio. 

Che cosa vedere? Cominciamo la visita a Saragozza nel Teatro di Caesaraugusta e il Museo del Foro, con resti romani dal I secolo a.C al I secolo d.C. Continuiamo il nostro itinerario con il Palazzo della Aljafería che era il Palazzo arabo dell’Allegria per mostrare lo splendore del regno. Sapevi che l’arte mudéjar dell’Aragona è Patrimonio dell’Umanità?

I passi successivi ci portano sul fiume Ebro, dove si trova l’orologio solare più grande e preciso del mondo, e da lì alla Plaza del Pilar dove a pochi metri si trova il nostro hotel a Saragozza. Qui troviamo la Cattedrale di San Salvador, conosciuta anche come la SEO, che risale al secolo XII. Sia all’interno che all’esterno sono evidenti le influenze romaniche, mudéjar, barocche e neoclassiche. La Lonja de Mercaderes è uno dei più importanti esempi di rinascimento aragonese a Saragozza.

Il gioiello più prezioso della città di Saragozza è la Basilica di Nuestra Señora del Pilar. Al suo interno possiamo apprezzare un chiaro stile rinascimentale. Non uscite dalla Basilica senza aver ammirato il coro rinascimentale e gli affreschi di Goya e di Bayeu nelle cupole. Vicino alla Plaza del Pilar si trova il Patio de la Infanta, con una imperdibile serie di dipinti ad olio di Goya.
 
E siamo arrivato all’ora di pranzo! Ti va un “ternasco” di Aragona? È carne di agnello arrostita o stufata... O preferisci un riso alla saragozzana accompagnato dalla birra Ámbar tipica di Saragozza?

Al pomeriggio puoi fare una passeggiata rilassante sull’altra sponda del fiume Ebro dove si trovano le strutture dell’Esposizione Universale del 2008 e poi mangiare qualcosa assaggiando le tapas nel famoso Tubo.

Che cosa si mangia? La zona di Saragozza con i locali di tapas è conosciuta come El Tubo. Qui possiamo fermarci a degustare le “migas” (molliche di pane fritte) o il “ternasco” arrostito. Come dolce, consigliamo “adoquines” (tipiche caramelle di grandi dimensioni) o amarene al maraschino, che potrete trovare anche nei nostri hotel a Saragozza.
 

Chiudere
FiltroAnnullare
20% 20%
Manifestación, 16 | 0 Km / Centro
Centrale Edificio storico Palestra
9.1 / 10 - ECCELLENTE

Che cosa fare a Saragozza

  • public://zaragoza-centrohistorico.jpg

    Centro storico

    Il centro storico, costituito dai quartieri Gancho, Magdalena o San Miguel, è il secondo più grande della Spagna. Nel centro storico si trovano i monumenti principali della città.
  • public://zaragoza-basilicapilar.jpg

    Basilica del Pilar

    La Basilica del Pilar è l’unico edificio cristiano del mondo che contiene simbologia taoista, un indirizzo religioso e filosofico legato ai concetti di yin e yang. Questa simbologia si può osservare nelle otto cupole centrali dell’edificio. Data la breve distanza, potrete visitarla appena usciti dall’hotel a Saragozza.
  • public://zaragoza-catedral-seo.jpg

    Cattedrale della Seo

    Oltre alla Cattedrale del Pilar a Saragozza abbiamo la Cattedrale Seo che attualmente è cristiana ma ha attraversato varie epoche storiche. Se alloggi nell’hotel a Saragozza la troverai accanto.
caixaforum-zaragoza

Los objetos hablan | El Museo del Prado llega a Zaragoza

04/03/2015
Puente-Pabellon-Zaragoza

Qué ver en… Zaragoza

27/01/2015

¡Ven a Zaragoza!

04/11/2014